Sono nati in provincia di Palermo

Alia Orestano Francesco (1873-1945)
Professore a Palermo, sue opere: "L'originalita' di Kant"-  "Nuovi Principi".
Filosofo
Aliminusa
 Scimeca Pasquale (1956 - )
Film diretti: La donzelletta (1989) - Un sogno perso (1992) - Il giorno di San Sebastiano (1993) - L'altra Sicilia (1994) - I briganti di Zabut (1997) - Placido Rizzotto (2000)
Regista
Altofonte Armaforte Emanuele (1870- 1926 a Brooklyn)
Sue le due iscrizioni sulla facciata del Municipio di Altofonte e quella sull'obelisco del Monte Calvario.
Scrittore e Poeta
Bagheria
Guttuso Renato (1912-1993)
Fece parte del Movimento Corrente:  in seguito uno dei protagonisti del Realismo Italiano.
"Fuga dall'Etna" - "I funerali di Togliatti" - "La Vucciria".
Pittore
Bagheria Bagnera Francesco (1865-1927)
Socio dell'Accademia Nazionale dei Lincei, premio Bordin dell'Accademia di Parigi (1909), professore onorario della Università di Washington. 
Lasciò una produzione scientifica quantitativamente scarsa ma di qualità eccellente. 
Si occupò principalmente di teoria dei gruppi (finiti) e, assieme al De Franchis, di superfici algebriche e funzioni abeliane. Autore di alcuni eccellenti trattati, specie il Corso di Analisi Infinitesimale pubblicato a Palermo nel 1915. 
Matematico
Bagheria Buttitta Ignazio (1899-1997)
Sintimintali, poesie 1923 - Marabedda 1928; 
Lu pani si chiama pani traduzioni in versi di S. Quasimodo; illustrazioni di R. Guttuso 1954. La peddi nova1963 - Lu trenu di lu suli, introduzione di Leonardo Sciascia, 1963.
La paglia bruciata 1968. - Io faccio il poeta, prefazione di L. Sciascia 1972 (Premio Viareggio). Il poeta in piazza 1974 - Prime e nuovissime 1983 - Le pietre nere 1983. 
Scrittore e Poeta dialettale
Bagheria
Scianna Ferdinando (1943 - ) Fotografo
Bagheria
Scianna Ciro (1887-1918 ) - Soldato
Decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare
Eroe
di Guerra
Bagheria
Scaduto Francesco (1858-1942)
Cultore di Diritto ecclesiastico, disciplina cui egli per primo in Italia diede configurazione 
autonoma dagli altri rami del Diritto.
Giurista
Bagheria Tornatore Giuseppe (1956-2...)
Nuovo cinema Paradiso (1988) - Stanno tutti bene (1990) - Una pura formalita' (1994) - 
L'uomo delle stelle (1995) - La leggenda del pianista sull'oceano (1998) - Malena (2000)
Regista
Balestrate Evola Filippo (1815-1887)
Sue pubblicazioni: "Lu ribbellamentu di Sicilia" - "Sulla stampa siciliana fuori di Palermo e di Messina nel sec. XVI e XVII".
Bibliografo
Bisaquino Capra Frank ( 1897 - Los Angeles 1991) 
La grande sparata (1926) - Femmine di lusso (1930) - La donna del miracolo (1931) - La follia della metropoli (1932) - Proibito (1932) - Signora per un giorno (1933) - Strettamente confidenziale (1934) - E arrivata la felicità (1936) - L'eterna illusione 1938) - Mister Smith va a Washington (1939) - Arsenico e vecchi merletti (1942) - La vita è meravigliosa (1946) - La gioia della vita (1950) - E arrivato lo sposo 1951 - Un uomo da vendere  - (1959) - Angeli con la pistola (1961)
Regista e Produttore Cinematografico statunitense
Bisaquino Lo Voi Antonino (1900-1972)
I suoi migliori lavori  riguardano la teoria delle matrici di Riemann (e le annesse varietà abeliane) 
e la teoria dei cicli topologici di una superficie algebrica.
Matematico
Borgetto Marino Salomone Salvatore (1847-1916)
Ricercatore appassionato di tutto quanto si riferisce il folclore siciliano.
Folclorista
Camporeale
Vaccaro Vito (1854- )
Pubblicò "La croce del Vespro"
Latinista
Carini
Calipso Pasquale (1872-1934) Matematico
Castelbuono Palumbo Mina' Francesco (1814-1899) Naturalista
Castronuovo di Sicilia Pepi Antonino (1746-1811) Scrittore
Cerda La Mantia Vito (1822-1904)
“Origine e vicende dell'Inquisizione in Sicilia. ecc.
Giurista
Ciminna Amato Paolo (1633-1714) Architetto
Collesano
Peri Illuminato (1925-....)
Studioso di Storia medioevale siciliana, autore di numerosi libri.
Studi e problemi di storia siciliana - La Sicilia dopo il Vespro - Michele Amari, ed altri ancora.
Scrittore
Corleone Vasi Giuseppe (1710-1782) Incisore
Corleone Bentivegna Francesco (1820-1856)
Patriota e Deputato al Parlamento Siciliano nel 1848. 
Fu condannato al patibolo il 26 dicembre 1856 per tentativo rivoluzionario.
Patriota
Corleone
Latino Filippo (1605- 1667) 
Valoroso spadaccino, era conosciuto come: "la prima spada di Sicilia".
Condusse una vita piena di risolutezze, che lo portarono a girovagare continuamente, per non battersi con chiunque lo volesse sfidare. Stanco e pentito della vita fino a quel momento vissuta, chiese e ottenne di poter entrare nell'ordine dei Cappuccini nel Noviziato di Caltanissetta, prendendo il nome di Bernardo, e vivendo sempre nell'umiltà, povertà, penitenza e ubbidienza. Trascorse gli ultimi 15 anni presso il convento dei Cappuccini a Palermo, morì il 12 gennaio del 1667. Il 15 maggio del 1768, Clemente XIII lo dichiarò "Beato", e il 10 giugno 2001, Giovanni Paolo II  lo proclama "Santo". San Bernardo da Corleone.
Santo
San Bernardo 
da Corleone
Ganci Salerno Giuseppe "Lo zoppo di Ganci " (1588-1630) Pittore
Ganci Banzano Gaspare (Vanzano) "Lo zoppo di Ganci " (1565-1630) Pittore
Geraci Siculo
Albanese Giacomo (1890-S. Paolo del Brasile 1947)
Professore a Catania, Palermo, Pisa e S. Paolo del Brasile.
Compi' importanti ricerche di geometria algebrica.
Matematico
Giuliana
Ferraro Antonino (1523-1609) 
Il primo ad introdurre in Sicilia la decorazione plastico-pittorica di matrice manieristica. Sua l'acquasantiera in marmo a forma di baldacchino presente nella Cattedrale di Palermo, eseguita, insieme a Giuseppe Spadafora nel 1552
Pittore 
Stuccatore
Giuliana Musso Emanuele (1893 - 1916)
Fante caduto eroicamente a Monte Piana (Belluno), nella prima guerra mondiale.
Medaglia
di bronzo al valore  militare 
Giuliana Marsiglia Gerlando (1793-1850)
Trasferitosi da giovane a New York.  Sue opere;  "Autoritratto" - "Ritratto del Maggiore Popham" - "Ritratto di Elisa Tuttle".  Nella sua città natale è esposta nella Chiesa Madre, la sua pala d'altare dell'Assunzione della Vergine. del 1815.
Pittore ritrattista
Gratteri
Bonafede Oddo Giacomo (1827-1... )
Nel 1866 segui' Garibaldi nel Trentino. Scrisse: "I Mille di Marsala". ecc.
Scrittore
Lercara Friddi
Furitano Antonio (1778-1836) Scienziato
Lercara Friddi
Cali' Francesco (1920-1938) - Carabiniere
Decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare
Eroe
di Guerra
Isnello
* Impelliteri Vincenzo (1905-1991)
Sindaco di New York City dal 1950 al 1956.
Uomo politico
Mazzarino
Artale Giuseppe  (1628-1679)
Soldato di ventura e poeta umanista. Scrisse: "l'Enciclopedia poetica" - "Cordimarte".
Scrittore
Mezzojuso Buccola Gabriele (1854-1885)
Scrisse: "La Legge dei tempi nei grandi fenomeni del pensiero", ed altri pregevoli lavori.
Medico
Mezzojuso
Spallitta Francesco (1860-1923) Medico e Filologo
Misilmeri
Bonanno Giovanni (1920-1940) - Aviere
Decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare
Eroe
di Guerra
Misilmeri
Paternostro Paolo (1821-1885) -
Giureconsulto
Monreale
Leto Antonino (1844-1913) Pittore
Monreale
D'Aquisto Benedetto (1790-1867)
Filosofo
Monreale
 Vaglica Giuseppe ( - )
Latinista
Monreale
Veneziano Antonio (1543-1593)
Scrisse molto in latino, greco e italiano, risultando tra i migliori umanisti del suo secolo.
La sua fama e' affidata ai suoi "Proverbi", e alle poesie in dialetto siciliano.
Le sue opere sono raccolte nel volume Celia.
Poeta e
Scrittore
Monreale Miceli Vincenzo (1733-1781) Filosofo e
Teologo
Monreale
Novelli Pietro detto il Monrealese (1603-1647)
Fu influenzato da Van Dyck e Caravaggio. Suo capolavoro " Miracolo di S. Filippo"
nella Chiesa del Gesù di Palermo. Curò lavori di fortificazione.
Pittore
Architetto
Palazzo Adriano Crispi Giuseppe (1781-1859) Grecista
Partinico
Marino Stefano (1819-1861)
Partecipò al Movimento del 1848 e, nell'Armamento, giornale di Palermo, propugno' gli 
Stati Uniti d'Italia; scrisse un "Saggio di Storia Siciliana".
Scrittore e Patriota
Petralia
Sottana
Di Maria Eugenio (1862-1916) - Generale Brigata "Sassari".
Decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare
Eroe
di Guerra
Piana degli Albanesi Barbato Nicola (1856-1922) Politico
Piana degli Albanesi
Camarda Niccolò (1807-1...)  e Camarda Demetrio (1821-1882)
Sacerdoti della chiesa greca. Distintisi negli studi linguistici.
Niccolò nato 1807 pubblicò una "Illustrazione storico teologica delle liturgie greche". 
Demetrio nato 1821, scrisse un "Saggio di gammatologia comparata". ecc.
Letterato 
e
Glottologo
Polizzi Generosa
Borgese Giuseppe Antonio (1882-1952)
Professore di letteratura tedesca, emigrato in U.S.A. per ragioni politiche.
La vita e il libro - Rubè - l'Arciduca. 
E il Goliath - sul fenomeno politico del fascismo.
Scrittore
Polizzi Generosa Caruso Giovan Battista (1637-1724)
"Historica Regni Siciliane" pubblicata nel 1723.
Che può considerarsi la prima grande raccolta di documenti storici siciliani.
Storico
Termini Imerese
Stesicoro (VII-VI sec. a.C.)
Tra gli uomini che diedero gloria, con le loro opere, alle città greche della Sicilia. Il suo nome era Tisia. Nacque a Imera (l'antica Termini Imerese). Mori' a Catania e gli Imeresi gli eressero una statua che lo raffigurava con un libro in mano.
Della sua ricca produzione (26 libri attribuitigli dagli alessandrini) rimangono 15 titoli (Elena - Palinodia di Elena - Orestea - Presa di Troia - Gerioneide) e circa 50 versetti in dialetto dorico.
Poeta
Termini Imerese Balsamo Paolo (1763-1818)
"Memorie sulla istoria moderna del Regno di Sicilia"
Economista
e Scrittore
Termini Imerese
I Fratelli Graffeo (XVI secolo)
Pittori
Termini Imerese
La Barbera Vincenzo (XVII secolo)
Pittore
Termini Imerese
Palmieri Niccolò - Barone - (1778-1837)
Prese parte alla rivoluzione separatista del 1820
"Saggio sulle cause e i rimedi delle angustie agrarie in Sicilia (1826)".
Scrittore
Termini Imerese Ugdulena Gregorio (1815-1872)
Professore di lingua ebraica e greca. Ministro a Napoli sotto Garibaldi.
Entrato questi a Palermo, fu Ministro del Culto e dell'Istruzione.
Patriota
Teologo e Archeologo
Termini Imerese Mulè Giuseppe (1885-1954) Compositore
Terrasini
Madonia Vincenzo (1891-1915) - Sottotenente 16° Reggimento Fanteria.
Decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare
Eroe
di Guerra
Trabia
La Masa Giuseppe  (1819-1881)
Guidò l'insurrezione palermitana del 12/1/1848 e organizzò i volontari siciliani (picciotti) nella spedizione dei Mille.
Patriota
Vicari Cangialosi Giuseppe (1895-1916) - Sottotenente 77° Reg. Fanteria
Decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare
Eroe
di Guerra
Villabate
** Zarcone Luigi (1950-2001)
32 presenze con la maglia della Nazionele Italiana.
5° nei 1500 mt. al Campionato Europeo di Roma 1974 - 7° nei 5000 mt. - Coppa Europa di Nizza 1975
7° nei 5000 mt. alla Coppa Europa di Helsinki 1977 - 6° nei 10000 mt. - Coppa Europa di Torino 1979
14° nei 5000 mt. alle Universiadi di Mosca 1973 - 10° nei 1500 alle Universiadi Roma 1975
3° nei 5000 mt. nei Giochi del Mediterraneo di Algeri 1975
1° nei 5000 mt. e 2° nei 10000 mt. nei Giochi del Mediteraneo di Spalato 1979

Atleta
* Segnalato dal Signor John J. Forti - St. Louis MO - USA
** Segnalato da Giovanni M. - ( sicilianiemigranti.blogspot.com/ )

Sono nati in provincia di Catania

Aci Catena Rossi Emanuele (1760-1835)
Distintosi nel Parlamento Siciliano (1812 e 1814) e di Napoli (1820).
Detto il Marabeau Siciliano
Opere manoscritte importanti distrutte nell'incendio di Catania nel 1849.
Giureconsulto
Acireale Vigo Lionardo (1799-1879)  Raccoglitore di numerosi canti siciliani Scrittore
Acireale
Catania Antonio (1952-2...)
Tra i suoi numerosi film: Mediterraneo (1991) - Puerto Escondido (1992) - Sud (1993) - Camerieri (1995) - La cena (1998) - Così è la vita (1998) - Pane e tulipani  (1999) - Ogni lasciato è perso (2000) - Chiedimi se sono felice (2000) - Il consiglio d'Egitto (2000) - Ma che colpa abbiamo noi (2002) - Segreti di Stato (2003) - Gli Indesiderabili (2003) - L'amore E' Eterno Finche' Dura (2004) - La Cura del Gorilla (2005)
Attore
Acireale
Bonaccorsi Paolo Silvio (1826-1...)
Pittore
Acireale
Musmeci Nicolò (1819-1872)
Economista
Adrano
Giovanni Petronio Russo (1840-19..)
Notizie più dettagliate sul sito a lui dedicato.
Inventore
Belpasso
Condorelli Francesco, Cavaliere del Lavoro (1912-2003)
Imprenditore del settore dolciario, creatore dei famosi Torroncini alla Mandorla 
Imprenditore
Bronte Spedalieri Nicola (1740-1795) Filosofo
Caltagirone Innocenzo da Caltagirone (sec. XVI) Beato
Caltagirone
Sturzo Luigi (1871-1959)
Fondò (1919), il Partito popolare italiano, di cui fece il Segretario fino al 1923. esule dal 1924 a 
Londra e negli U.S.A.. scrisse: L'Italia e il fascismo - L'Italia e l'ordine internazionale.
Sacerdote
e Uomo politico
Caltagirone Bongiovanni Giacomo (sec. XVIII) Ceramista
Caltagirone
Bongiovanni Giuseppe (sec. XVIII) Ceramista
Caltagirone
Longobardi Niccolò (1565-1655)
Andò missionario in Cina. Scrisse "Lettere dalla Cina" - "Confucio e la sua dottrina"
Gesuita
Caltagirone
Vaccaro Francesco (sec. XVIII)
Pittore
Giarre
Sciacca Michele (1908-1975)
Filosofo spiritualista cattolico.
"Il problema di Dio e della religione nella filosofia attuale".
Filosofo
Giarre Romeo Rosario (1924-....) Storico
Grammichele Bartolozzi Giuseppe(1905 - Palermo 1982)
** segnalato dal dott. ing. Luca Nicotra
Matematico
Iònia
(ex comune comprendente Giarre e Riposto dal 1942 al 1945)
 Battiato Franco (1945-....)
"L' Era del Cinghiale Bianco" - "La voce del padrone" ecc.
Nel settembre del '94, su commissione della Regione Siciliana, per l' ottavo centenario della nascita di Federico II di Svevia, viene rappresentata nella Cattedrale di Palermo l' opera
"Il Cavaliere dell' intelletto".
Musicista e
Cantautore
Linguaglossa
Messina Francesco (1900-1993)
Direttore dell'Accademia di Brera e ritrattista efficace Realista
"Pugilatore" - "Nuotatore sulla spiaggia"- il "Cavallo"" della sede Rai di Roma
Scultore
Motta Sant'Anastasia Di Stefano Giuseppe (1921-....) Tenore
Militello 
in Val di Catania
Corazza Filippo (1708-1763) Giureconsulto
Militello 
in Val di Catania
Guzzone Sebastiano (1856-..)
Suoi quadri: "Il premio a Vincitore della giostra" - "Il primo nnato" ecc.
Pittore
Militello 
in Val di Catania
Maiorana Calabatiano Salvatore (1826-1897)
2 volte Ministro dell'Agricoltura, Senatore (1879), Professore all'Università di Catania e Messina.
Uomo Politico
Mineo
Capuana Luigi (1839-1915) 
Tra i maggiori esponenti del Verismo. Nelle novelle e nei romanzi, d'ambiente siciliano, applicò il metodo della rappresentazione impersonale. Giacinta -Il Marchese di Roccaverdina. Scrisse anche drammi, un racconto per ragazzi, Scarpiddu, e numerosi saggi.
Narratore
Mineo
Maura Paolo (1638-1711) Poeta dialettale
Mineo
Jaluna Agrippino (1906 - 1944)
Cappellano militare in Albania nella seconda guerra mondiale, vi morì per un infezione tifoidea nel 1944: alla sua memoria fu decretata la medaglia di bronzo al valor militare.
Gesuita
Mineo Bonaviri Giuseppe (1924-2...)
“Martedina” - “Palmuzza e il gatto mammone” - "I cavalli lunari" - "Novelle saracene" - ecc.
Scrittore
Nicolosi Gemmellaro Mario (1773-1839) Botanico
Paterno' Nicolosi Giovan Battista (1610-1670) Geografo
Riposto Cafiero Federico (1914- Napoli 1980)
Direttore dell'Ist.to Matematico e membro del Cons. Dirett. del C. Studi Calcolatrici Elettroniche.
Nella sua opera scientifica si possono distinguere tre temi principali: le equazioni differenziali ordinarie, la teoria fine delle funzioni di variabile reale (e la sua applicazione ai fondamenti della teoria delle funzioni di variabile complessa), la teoria della misura e dell'integrazione che è la parte della sua opera per la quale egli è più conosciuto.
Matematico
Trecasagni
Ferrara A. Francesco (1767-1850)
Storia di Catania e i primi dei nove volumi della Storia generale di Sicilia
Storiografo
Vizzini
Verga Giovanni (1840-1922)
Massimo esponente del verismo. Alla fase tardo drammatica appartengono i romanzi: Una peccatrice - Eva - Storia di una Capinera - Eros. La svolta veristica inizia con l'ambientazione siciliana di Nedda e continuò con Vita dei Campi. Con il romanzo I Malavoglia inizia il ciclo dei vinti. 2° romanzo Mastro don Gesualdo. E' questo il Nucleo della grande narrativa verghiana. Una rivisitazione del mondo siciliano condotta con "impersonalità" e insieme con profonda pietà per il destino storico dei poveri, espresso in una scrittura sobria e intensa una "parlata" che introduce all'interno della lingua e i ritmi del dialetto. Altre opere: Le Novelle - Per le vie - Arce. I drammi: Cavalleria Rusticana - In portineria - Dal tuo al mio.
Scrittore
Zafferana Etnea Sciuti Giuseppe (1834-1911)
Opere: "Pindaro" - "Timoleone" - "Restauratiio Aerari" Antisipario del Teatro Bellini
- ecc.
Pittore di Storia

Sono nati in provincia di Messina

Ali' Marina
(oggi  Ali' Terme)
D’arrigo Stefano Fortunato (1919-1992)
Sue maggiori opere:
Omiccioli sino a Scilla (1950) - Codice Siciliano (1957) - I fatti della fera (1975)
Una curosita': D’Arrigo appare nei panni del giudice istruttore nel film "Accattone" di P. P. Pasolini, di cui era grande amico.
Scrittore
Barcellona
Pozzo di Gotto
Bolognara Giuseppina (1835-18??)
Durante l'insurrezione del 1860 contro i Borboni a Catania, compì 2 atti di eroismo, decorata con medaglia d'argento.
Patriota
Eroina
Barcellona
Pozzo di Gotto
Cattafi Bartolo (1922-1979) - “L’osso e l’anima”.
Scrittore
Barcellona
Pozzo di Gotto
Rossitto Filippo - (1807-1871)
Patriota e
Uomo Politico
Barcellona
Pozzo di Gotto
Mandanici Placido - (1799-1852)
Scrisse numerose opere tra cui Il Buontempone e Maria degli Albizzi.
Compositore
Capizzi
Mancuso Fuoco Antonino (1921-1996)
Autodidatta. 
I suoi dipinti prendono forma e colori dai personaggi e gli ambienti naturali della sua Terra. 
Numerose Mostre a Genova, Roma, Milano, Strasburgo, Londra e altre ancora.
Pittore
Casalvecchio Siculo Carini Giovanni  (1920 - Messina 1993)
La sua attività di ricerca fu inizialmente rivolta alla magnetodinamica di Alfvén e all'elettrodinamica fenomenologica di Minkowski e, successivamente, alla magneto-fluidodinamica.
Matematico
Castroreale Buzzi Antonino (1852-1921) Botanico
Letojanni
Durante Francesco (1844-1934)
Professore di Patologia chirurgica a Roma.
Chirurgo
Milazzo
Rizzo Luigi (1887-1951)
Tenente di vascello. Nella prima guerra mondiale affondò con le sue squadriglie di mas le corazzate austriache Wien e Szent Istvan.
Eroe di guerra 
2 medaglie d'oro
Milazzo Focicle (VI sec. a.C.) Poeta elegiaco
Milazzo Leone II (682-685) Papa
Milazzo Coffarelli Francesco (?-1584) Matematico
Milazzo Impallomeni Giovan Battista (1846-1907) Giurista
Milazzo Piaggia Giuseppe (1821 - 1871)
"Dai fatti d'arme di Milazzo nella guerra d'Italia del 1860"
Scrittore
Milazzo Bertè Francesco (1845-1895) Antropologo
Mirto Cupani Francesco (1657-1719)
Direttore dell'Orto Botanico di Misilmeri, che veniva definito "Il Paradiso Terrestre", per la rigogliosità delle sue piante.
Botanico
Mistretta Aversa Tommaso (1623-1663) Autore di Teatro
Mistretta
Inzoli Pietro (1868-1903)
Professore alla scuola di disegno di San Gregorio a Roma.
Incisore
Mistretta Cocchiara Giuseppe (1904-1965)
Discepolo di Giuseppe Pitrè. Direttore del Museo Etnografico Siciliano dal 1935 al 1965.
"Le Vastasate - Pitrè la Sicilia e il folklore"
Storico del Folclore
Mistretta
Pagliaro Antonio (1898-1973)
Il suo metodo trova espressione teorica muovendosi dalla tesi del carattere conoscitivo 
dell' 'esperienza linguistica, opere: "Il segno vivente" - "Le funzioni del linguaggio".
Critico 
Letterario
Naso Raffaele Giovanni (1804-1882) Patriota
Nicosia
Randazzo Filippo (XVIII secolo)
Pittore
Nicosia
I fratelli Li Volsi (XVII secolo)
Scultori
Nicosia
frate Píntorno (XVI secolo)
Scultore
Nicosia
Pantaleo Mariano (1811-1896)
Direttore della Clinica Ostretica e Professore all'Università di Palermo
Ostetrico
Nicosia
Testa Francesco (1704-1773)
sua l’opera "Capitoli del Regno di Sicilia".
Fonte preziosa per la conoscenza della storia del diritto siculo
Sacerdote 
e
Storico
Oliveri Ziino Giuseppe (1841-1915) Igienista
Patti Accordino Giuseppe (1777-1830) Filosofo
Patti Joppolo Beniamino (1906-1965) -  “L’Invito” Scrittore
S. Agata di Militello Consolo Vincenzo (1933- )   “Catarsi” - “Lumeria” Scrittore
Sant' Angelo 
di Brolo
Basile Luigi (1820-1889) Patriota
San Pietro sopra Patti
Gorgone Giovanni (1801-1868)
Professore all'Università di Palermo. Opere: "Corso completo di Anatomia descrittiva". ecc.
Anatomico
Taormina Di Giovanni Giovanni (1699-1753)
Raccoglitore dei primi documenti sulla Storia della Chiesa Siciliana
Erudito
Taormina
Paladini Francesco Perroni
Fervente patriota, fu uno dei più ardenti promotori della sommossa del 4 aprile del 1860 a Palermo.
Patriota
Tripi Todaro Francesco (1835-1918)
Senatore del Regno
Anatomico

Sono nati in provincia di Siracusa


Augusta
 Fiorello Tindaro Rosario  (1960 - 2...)
dal 1992, sempre protagonista. Suoi successi:  Karaoke - Festival bar - Stasera pago io
Segni particolari: Tifoso dell' Internazionale di Milano.
Showmen
Augusta
Corbino Orso Mario (1876 ­ Roma 1937)
Laureatosi in Fisica presso l'Università di Palermo, nel 1896, fu allievo di Augusto Righi
assistente di Damiano Macaluso.
Senatore dal 1920, l’anno successivo fu Ministro della Pubblica Istruzione, e nel 1923
dell'Economia Nazionale.
Condusse numerosi studi di elettroacustica e fondò nel 1936 l'Istituto di Elettroacustica del CNR.
Presidente della Compagnia Generale di Elettricità e della Società Meridionale di Elettricità.
Presidente della Società Italiana delle Scienze, detta dei XL, dal 1914 al 1919.
Presidente della Società Italiana di Fisica.
Fisico
Senatore
Floridia Lo Monaco Sebastiano (1958-2...)
Festa di Laurea (1985) - Spogliando Valeria (1989) - Dove Siete? io Sono qui (1993) - La Piovra (8 e 9) - Un Prete tra noi (1999) - Body Guards - Guardie del Corpo (2000) - 
Gli Angeli di Borsellino - Scorta Qs21 (2003) 
Attore
cinematografico
teatrale
televisivo
Noto Adorno Luigi Ignazio (1917-1943)
Sottotenente di Fanteria, morì combattendo, durante lo sbarco anglo-americano in Sicilia.
Gli fu decretata la medaglia d'oro al Valor Militare alla memoria.
Eroe di guerra 
medaglia d'oro
Noto
Aurispa Giovanni (1376-1459)
Dispensò il suo sapere nelle più celebrate università italiane, (Savona, Firenze e Ferrara), portò da Costantinopoli in Italia centinaia di manoscritti: (Storia di Procopio, Poesie di Callimaco, di Pindaro, tutte le opere di Platone, Proclo, Senofonte, Luciano;
le storie di
Ariano, Dione, Diodoro Siculo).

Scopri' importanti codici: dell' "Iliade"  e dell' "Antologia palatina".
Umanista
Noto  Barberi Giovanni Luca (1452 ? -1520)
Autore de: I Capibrevi
(Raccolta degli atti notarili e registri dei titoli nobiliari e dei feudi concessi da Ferdinando il Cattolico).
Storico
Noto Avolio Corrado (1843-1905)
scrisse: Canti popolari di Noto”.
Musicista
Noto Littara Vincenzo (1550-1602) autore del “De Rebus Netinis” - "De Rebus ennensibus
Fu uno dei primi scrittori in grammatica della lingua volgare.
Fu maestro dello storico siciliano Rocco Pirri.
Insegno' a Palermo, Noto, Agrigento, Sciacca, e Enna.
Scrittore
Teologo
Noto Coffa Marianina (1841-1878) Poetessa
Noto
Catalano Ottavio (1595-1655 circa) - Prete
Ha lasciato una raccolta di Mottetti.
Compositore di Musica
Noto LAGO Ugo (1898-1928)
Inviato dal Giornale "Il Popolo d'Italia" a seguito della spedizione comandata dal generale Nobile, alla scoperta del Polo Nord, scompare tragicamente durante la caduta del dirigibile Italia nei ghiacci polari il 25 maggio 1928.
Giornalista
Noto
Reali Matteo (1815-1875)
Partecipò ai moti per l'Indipendenza Italiana, fu Deputato al Parlamento di Sicilia (1848). 
Ministro di Grazia e Giustizia (1869-1871))
Giureconsulto e Patriota
Lentini Jacopo da Lentini (sec. XIII) Poeta della scuola siciliana
Lentini Mugnos Filadelfo - (1607 - Visse a Palermo dove mori' nel 1675)
Teatro genealogico delle famiglie nobili, titolate, feudatarie ed antiche del fedelissimo regno di Sicilia viventi ed estinte.
Vita dei Re di Sicilia - Annali del Regno di Sicilia - Cosmografia di Sicilia - Leggendario delle vite dei SS.della Sicilia.
Storico
Lentini *Gorgia (Lentini 480 - Larissa 380 a.C.) Visse ad Atene.
Retore e Filosofo, discepolo di Empedocle, considerato dagli antichi l'inventore della retorica.
Notevoli tra i suoi discorsi; "L'elogio a Elena" - "L'Apologia di Panafede"
Famoso fra l'altro, per la sua affermazione:
"La parola non è la verità, è soltanto magia, arte di persuadere".
Oratore e Sofista
Lentini Insolera Filadelfo (1880-1955)
Autore di un centinaio di pubblicazioni nella sua specialità, fra cui alcuni trattati di Matematica finanziaria. Non tutte le novità da lui introdotte in questa disciplina trovarono generale consenso, provocando sue accanite, cavillose repliche.
Nel 1919, fondò assieme con S. Ortu-Carboni, il "Giornale di Matematica Finanziaria" che diresse sino alla morte.
Nel 1929, fondò l’Istituto Italiano degli Attuari.
Matematico ed
Economista
Melilli
Costanzo Giuseppe Aurelio (1843-1913)
E' ricordato per il suo volume in versi, "Gli eroi della soffitta".
Poeta
Pachino
Brancati Vitaliano (1907-Torino 1954)
Di vena satirica, spinta fino al grottesco. Tra i suoi bersagli i miti siciliani e italiani dell'eroismo e del "gallismo". Tra le sue opere: Don Giovanni in Sicilia - Il bell'Antonio - Paolo il caldo.
Narratore
Palazzolo Acreide Fava Giuseppe (1925-Catania 1984)
Tra i suoi lavori si ricordano; "Cronaca di un uomo" (1966), premio Vallecorsi, - "La violenza" (1970) - "Il proboviro" (1972) - "Bello, bellissimo" (1974) - "Opera buffa" (1979) - "Sinfonia d'amore" (1980) - "Foemina ridens" (1982) -  "L'ultima violenza" (1983). Questa va ricordata come il suo testamento spirituale.  Nel 1984 fu ucciso a Catania in un agguato mafioso.
Scrittore
Autore drammatico
* Una mia grave mancanza - Segnalato dal Signor Roberto Favara - Lentini (Siracusa)

Sono nati in provincia di Agrigento

Aragona Barbiera Attilio (1868-1924) Commediografo
Canicattì Sciascia Antonino (1840-1925) Medico
Casteltermini De Cosmi Giovanni Agostino (1726-1810) Pedagogista
Casteltermini
Cacciatore Niccolò (1780-1841)
Celebre, portò il numero delle stelle fondamentali da 34 a 220
Astronomo
Casteltermini
Di Giovanni Gaetano (1831-1912)
Scrisse: "Notizie storiche di Casteltermini" - "Filologia e letteratura siciliana". ecc.
Letterato e Storico
Cattolica Eraclea Monsignor Giuseppe Gioieni (1717-1798) Mecenate 
Cianciana Di Giovanni Alessio (1872-1946) Poeta
Favara Mendola Antonino (1827-1908) Ampelografo
Favara Marrone Calogero (1889 - 1945)
Accusato di fornire carte d'identità falsificate ad ebrei e antifascisti.
Una lunga, penosa detenzione in tre carceri, poi l'orrore del campo di sterminio.
Morì deportato a Dachau.
Eroe
"dimenticato"
Licata
De Pasquale Gaetano (1820- )
Distinto Magistrato. Tradusse "L'Euphorion" di Gregorovius, e il "Contemplations" di V. Hugo. ecc.
Scrittore
Licata Linales Vincenzo (1802-1847)
Scrittore
Licata
Balistreri Rosa (1927-1996)
Appassionata  interprete dell' anima popolare siciliana.
Proficuo è stato il suo sodalizio con Ignazio Buttitta, che ha scritto per lei numerose liriche.
Cantautrice
della musica popolare siciliana
Licata
Licata Antonio (1810-18..)
Pittore
Naro Messina Giuseppe (1877-1946) Giurista
Montevago Tumminello Antonino (1841 - 1870)
"Scritti filosofici - La filosofia Italiana".
Filosofo
Porto Empedocle Camilleri Andrea (1921 -2...)
Il corso delle cose - Il ladro di merendine - La concessione del telefono - Un mese con Montalbano...... ed altri ancora.
Scrittore e Regista
Racalmuto
Sciascia Leonardo (1921-1989)
Con lucidità illuministica e ritmi da inchiesta poliziesca ha denunciato le piaghe della società siciliana e italiana. sue opere: Le parrocchie di Rogalpetra - Il giorno della civetta - Todo modo - Candido ovvero un sogno fatto in Sicilia.
Scrittore
Racalmuto D' Asaro Pietro (1591-1647) Pittore
Ribera
Crispi Francesco (1818-1901)
Mazziniano. Partecipò alla rivoluzione siciliana del 1848 e nel 1860, dopo aver preparato la spedizione dei Mille, fu mente politica della "dittatura" di Garibaldi nel mezzogiorno. Presidente del Consiglio, manifestò tendenze autoritarie e nazionaliste; represse l'irredentismo e il movimento socialista, fu fautore della triplice alleanza e dell'espansione coloniale in Etiopia. Lasciò il poter dopo la sconfitta di Adua. Morì a Napoli ne 1901.
Uomo politico
Sambuca di 
Sicilia
Navarro della Battaglia Emanuele (1838-1919)
Autore di numerose Novelle
Scrittore
Sambuca di 
Sicilia
Giovanni Becchina - "Gianbecchina " - (1909-2001)
Infaticabile artista con l'istinto innato di dipingere la civilta' contadina siciliana.
Negli anni '30 lavoro' con Guttuso e il Gruppo dei Quattro. Con i suoi quadri sollevo' problemi sociali, documentò le lotte contadine per la terra.
Nel 1997 donò le sue opere alla sua Città.
Pittore
Sambuca di 
Sicilia
Amorelli Giuseppe (1850-1930) Poeta
S. Biagio Platani Tirrito Fedele (1717-1801) Pittore
S. Margherita Belice Gulotta Beniamino (1901-1980) Matematico
Sciacca Amadei Cataldo (1629-1695) Musicista
Sciacca
Mariano Rossi (XVIII secolo)
Pittore
Sciacca
Barbagallo Corrado (1887-1952)
Famosa la sua: "Storia Universale".
Storico
Sciacca Blasco Michele (1628-1685) Pittore
Sciacca Fazello Tommaso (1498-1570)
Viene considerato come il padre della Storia Siciliana
Storico
Sciacca Inveges Agostino (1595-Palermo 1677) Storico
Sciacca Rossi Mariano (1731-1807) Pittore
Siculiana Hamel Pasquale (1949-2...)
Docente di Storia Contemporanea
" Da Nazione a Regione - Breve storia della società Siciliana 1790-1980"
Storico
Villafranca Sicula Pappalardo Salvatore (1918-2006)
Presidente dell'Accademia Ecclesiastica Pontifica da 1969 a 1970. Il 17 ottobre 1970, è diventato Arcivescovo di Palermo, carica mantenuta fino al 1996. È stato ordinato Cardinale il 5 marzo 1973.
------------------

Per le sue benemerenze nell'impegno sociale e nella lotta alla criminalità mafiosa, il Presidente della Repubblica Sandro Pertini lo ha insignito dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica Italiana. Importante nella storia della Chiesa siciliana è stato il suo impegno contro la mafia: primo alto ministro della Chiesa a riconoscere esplicitamente l'esistenza della criminalità organizzata, ha fatto scalpore pronunciando durante l'omelia al funerale di Carlo Alberto Dalla Chiesa la frase di Tito Livio dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur ("mentre a Roma si discute, Sagunto viene espugnata"), duro atto d'accusa contro lo Stato nella stagione degli omicidi eccellenti.

(fonte wikipedia.org)
Arcivescovo Emerito
di Palermo
Cardinale presbitero di Santa Maria Odigitria dei Siciliani

Sono nati in provincia di Enna

Aidone
Cordova Filippo (1811-1868)
Collaborò con Cavour all'unificazione dell'Italia.
Politico
Aidone Minolfi Filippo (1806-1879) Economista
Agira Diodoro Siculo (I sec. a.C.)
Concepì una storia universale, attenta anche agli aspetti geografici etnici e culturali, con la Biblioteca (40 libri fino al 59 a.C., di cui restano sono una parte).
Storico
Agira Giusti Giuseppe Sinopoli (1868-1923)
Tra i suoi numerosi Drammi sono da ricordare: "La Maritana" - "Calanniredda"
Scrittore
Assoro Pantano Edoardo (1842-1932) Politico
Nicosia Li Volsi Giovan Battista (sec.XVII) Scultore
Nicosia Testa Francesco (1704-1773)  “Capitula Regni Siciliae”. Narratore
Piazza Armerina
Cascino Antonino (1863-1917)
Al comando della brigata Avellino fece sventolare il tricolore 
italiano su Gorizia.
Generale Medaglia d'oro
Regalbuto Alaimo Marcantonio (1590-1662)
Fondatore dell'Accademia di Medicina di Palermo
Medico
Regalbuto Citelli Salvatore (1875 - 1947)
Odontoiatra di fama internazionale, fece costruire a sue spese, sull'Etna, il rifugio che porta il suo nome e che egli donò al Cai.
Medico e Filantropo
Regalbuto Ingrassia Filippo (1510-1580) è considerato il precursore della medicina legale
Professore a Napoli. Fu detto dai Siciliani; Ippocrate Novello, e a Napoli; Galeno Siculo.
Fu il primo a scrivere di medicina legale.
Opere manoscritte mediche si trovano nella Biblioteca Comunale di Palermo.
Medico
Regalbuto Lombardi Riccardo (1901-1984)
Ingegnere, antifascista e partigiano,fu alto esponente del Partito d'Azione e, successivamente, del Partito socialista. Fu nominato prefetto di Milano ed entrò, come ministro dei trasporti, nel primo governo De Gasperi, nel 1947 avvio' la costituzione dell'Ente Siciliano di Elettricità.
Uomo Politico
Valguarnera Caropepe Lanza Francesco (1897-1933) - “Mini siciliani”- "Poesie di gioventù" Poeta

Sono nati in provincia di Ragusa

Acate Licitra Salvatore (1968 - ) Tenore
Chiaramonte Gulfi
Guastalla Serafino Amabile (1819-1899) scrisse la raccolta in 
dialetto siciliano -“Le Parità”.
Demopsicologo
Folclorista
Modica
Quasimodo Salvatore (1901-1968) 
Premio Nobel 1959
Dai moduli chiusi dell'ermetismo è approdato a ritmi più articolati, con tratti d'oratoria civile. 
"Ed è subito sera" - "Giorno dopo giorno" - "Dare e avere".
Scrittore e Poeta
Modica Campailla Tommaso (1668-1740)
Filosofo
Modica
Amore Carlo (1768 - 1841)
Poeta
Dialettale
Modica Floridia Pietro (1860-1932) - “Maruzza”. Musicistaa
Modica
Papa Carlo (1825-1880)
Scrittore e
Uomo Politico
Modica Poidomani  Raffaele (Modica 1912-1979)
Le sue maggiori opere:
"Io, pellegrino di sogni" la sua prima raccolta di versi; (1939) - "Fossili" (1949) - "Carrubbe e Cavalieri" (1954) - "Catania Giorno e Notte" (1960) - "La Peste di Modica nel 1626" (1966) - "Tempo di Scirocco
" (1971)
Scrittore

narratore

Modica
Ciaceri Emanuele (1869-1944)
Accademico dei Lincei.
Storia dell'antica Sicilia - Storia della Magna-Grecia.
Storico
Modica
Grimaldi  Aurelio (1957-....)
Filmografia: La Discesa di Aclà a Floristella, (1992) - Le Buttane (1994) - La Donna lupo (1999) -.......
Regista
Narratore

Pozzallo
La Pira Giorgio (1904-1977)
Studiò giurisprudenza a Messina. Trasferitosi a Firenze, diventa docente di Diritto romano.
Nel 1946 viene eletto all’Assemblea Costituente.Il 6 luglio è eletto Sindaco di Firenze (1951-1958; 1961-1965). La sua opera di sindaco è punteggiata da notevoli realizzazioni amministrative e da straordinarie iniziative di carattere politico e sociale.
E' stato protagonista della Costituente, sottosegretario, sindaco e deputato, è stato segnato da una forte tensione morale e volontà di rinnovamento
Uomo Politico
Comiso Salvatore Adamo (1943-....)
Uno dei pilastri della Musica leggera italiana degli anni '60.
Tra i suoi numerosi successi:
SEI QUI CON ME - LEI - LA NOTTE - VOUS PERMETTEZ, MONSIEUR?
AMO - UNA CIOCCA DI CAPELLI - AFFIDA UNA LACRIMA AL VENTO
NON VOGLIO NASCODERMI - INCH'ALLAH - NON SEI TU
HO TANTI SOGNI NEL MIO BAGAGLIO - NON MI TENERE IL BRONCIO
LA MIA VITA - CADE LA NEVE - LA TUA STORIA E UNA FAVOLA
DOLCE PAOLA - SASSO ROSA SASSO BLU  - GRIDARE IL TUO NOME
ACCANTO A TE L'ESTATE - PERDUTO AMORE -MATILDA
INTORNO A TE C'E' MUSICA - SOLO - LIBERTA' - LONTANO.............Ect.
Ambasciatore UNICEF dal 1993
 Cantautore
Comiso
Lo Bianco Andrea Giovanni detto il Comiso
I suoi mirabili affreschi si trovano in alcune chiese di Palermo.
Pittore
Comiso Bofalino Gesualdo (1920-1966) - “Dicerie dell’autore”. Romanziere

Sono nati in provincia di Caltanissetta

Delia
Russo Luigi (1892-1961)
Storicista, di vivace vena polemica.
Giovanni Verga - Macchiavelli - Ritratti e disegni storici.
Critico 
Letterario
Butera Pasqualino Fortunato (1923-??) .
Mazzarino Artale Giuseppe (1628-1679) Poeta
Mazzarino Cardamone Luigi (1919-1987) Matematico
Mussomeli Giudici Emiliani Paolo (1812-1872)
Dipinse, disegnò, incise. Sospettato dai Borboni, emigrò.
“Storia delle belle lettere in Italia”, e numerose altre opere.
Letterato Storico 
e Patriota
Sutera Salomone Francesco (.. -.. ) Uno dei partecipanti alla disfida di Barletta

Sono nati in provincia di Trapani

Alcamo
Cielo D'Alcamo (sec. XIII)
Autore del sonetto: Rosa fresca aulentissima...., che è uno dei documenti più antichi della letteratura italiana
Poeta
Alcamo Bagolino Sebastiano (1560-1604)
Lasciò;
Carmi, Epigrammi, Elegie.
Pittore Musicista 
e Poeta
Alcamo
Caruso Girolamo (1852- )
Professore all'Università i Pisa. Scrisse: "Monografia degli avvicendamenti agrari". ecc.
Medico e Agronomo
Calatafimi Vivona Francesco (1866-1936) Poeta e Letterato
Calatafimi Michele Utveggio (1866-1933)
suo il Castello che porta il suo nome sul Monte Pellegrino a Palermo
Industriale
Calatafimi Nocito Pietro (1841-1904) Giurista
Campobello di Mazara Mascari Antonio (1862-1906)
Astronomo all'Osservatorio di Catania, si occupò prevalentemente di astrofisica solare.
Matematico
Castelvetrano Amato Domenico (1839-1897) Fisico
Castelvetrano
Mangiapane Antonio (XIX secolo)
Scultore
Castelvetrano
Gentile Giovanni (1875-1944)
Dopo aver collaborato con B. Croce, ruppe con lui. Nel 1923 aderì al Partito fascista, ministro dell'istruzione avviò un'ampia riforma della scuola. scrisse:
La riforma della dialettica hegeliana - Teoria generale dello spirito come atto puro - Sistema di logica come teoria del conoscere
Filosofo
Castelvetrano Pantaleo Giovanni (1832-1879)
Francescano a Salemi, si unì, e prese parte efficacissima alla spedizione dei Mille come Cappellano.
Nel 1863 lasciò l'ordine e continuò a combattere con i garibaldini
Cappellano dei Mille
Erice
La Russa Peraino Rocco (1829-1860)
morto il 27 maggio 1860 presso il Ponte dell'Ammiraglio di Palermo.
Medico e Patriota
Erice
Coppola Giuseppe (1831-1902)
Patriota
Erice
Croce Leonardo (1854 -1921)
Tra le sue opere: Monumento a Garibaldi del 1890, (Piazza Garibaldi a Trapani)
Scultore
Marsala Damiani Abele (1835-1905) Politico e Patriota
Marsala
Pipitone Vincenzo (1854-1928)
Senatore del Regno per parecchie legislature
Professore e
Letterato
Marsala
Lombardi Eliodoro (1836-1894)
Militò con Garibaldi, ferito a Bezzecca, Professore di Storia e Letteratura Italiana 
nell'Università di Palermo. Scrisse "Melodie" - "Canti Italici" ecc.
Patriota Poeta e Storico
Marsala Scurti Camoresi Sebastiano (1852-1912) Sociologo
Mazara del Vallo
Consagra Pietro (1920-Milano 2005)
Di tendenza astratta: I colloqui  (serie di sculture)
Per la ricostruzione di Gibellina realizza nel 1981 la "Porta del Belice"una grande Stella, alta 24 metri, in acciaio inox.
"Giano" scultura in marmo del 1988, situata a Largo Santa Susanna a Roma.
Insignito della medaglia d'oro come Benemerito della Cultura e dell'Arte
Scultore
Partanna
Cusumano Vito (1843-1908 )
Scrisse: "La teoria del commercio dei grani in Italia". ecc.
Economista
Salaparuta
Di Giovanni Vincenzo (1837-1903)
Professore di Storia della Filosofia, all'Università di Palermo. Scrisse:"Principi di filosofia prima". ecc.
Filisofo e Storico
Salemi Aguirre Francesco (1682-1753) Canonista
Salemi Corleo Simone (1823-1891) Filosofo
Salemi Favara Alberto (1863-1923) - Ricercatore di motivi musicali siciliani
Canti della terra e del mare di Sicilia
Filosofo
Santa Ninfa Di Stefano Giovanni (1856-1918) Geologo
Vita Di Stefano Antonino (1875-1964) Storico

Almanacco Siciliano dei Grifasi
A. Grifasi - 23/11/97
Get your hands off my things.
Livativi i manu ra me ruobba.
 Torna alla pagina principale

Site colours design by Grifasi Studio ® - Milano - Italy

Questa pagina è stata iniziata il 23 Novembre 1997. E' aggiornata il 05/11/2007
Le notizie e le ricerche contenute in questa pagina sono frutto intellettuale dell' autore
- E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi tipo di informazione della stessa -