I Santi e Beati Siciliani - Beato Bernardo da Corleone

Cristo Pantocratore - Duomo di Monreale San Bernardo da Corleone
Religioso dell'Ordine dei frati Minori Cappuccini
(si festeggia il 12 dicembre)
Angelo Custode

Immaginetta del 2000 con il Beato Frate Bernardo da Corleone (proprietÓ fam. Grifasi) Frate Bernardo nacque a Corleone il 6 febbraio 1605, da un umile artigiano, Leonardo Latino, nativo di Chiusa Sclafani, e da Franca Sciascia, nativa di Corleone. Passò la giovinezza nella bottega del padre, dedicandosi prima al lavoro e dopo alla scuola di scherma. E in tale disciplina in poco tempo fece tali progressi da meritarsi il titolo di:
"Prima spada della Sicilia". 
Condusse una vita piena di risolutezze, che lo portarono a girovagare continuamente, per non battersi con chiunque lo volesse sfidare. Stanco e pentito della vita fino a quel momento vissuta, chiese e ottenne di poter entrare nell'ordine dei Cappuccini nel Noviziato di Caltanissetta, prendendo il nome di Bernardo, e vivendo sempre nell'umiltà, povertà, penitenza e ubbidienza. Trascorse gli ultimi 15 anni presso il convento dei Cappuccini a Palermo, morì il 12 gennaio del 1667.
Il 15 maggio del 1768, Clemente XIII lo dichiarò "Beato", e il 10 giugno 2001, Giovanni Paolo II  lo proclama "Santo". San Bernardo da Corleone.

Mario Grifasi - 10/6/01 - (c)

Torna alla pagina principale
Grifasi - Almanacco Siciliano dei ricordi - (immagine riservata)
M. G. 11/03/01
Santi e Beati siciliani

Site colours design by Grifasi Studio ® ~ Milano ~ Italy

- Questa pagina è in linea dal: 11 marzo 2001 -
(L'immagine di questa pagina è della Famiglia Grifasi e non è disponibile per uso commerciale)