I colori della Sicilia

Re Enzo
Catturato dai Bolognesi nella battaglia di Fossalta
viene rinchiuso prigioniero in una torre a Bologna e ivi tenuto per 20 anni.
Armigeri Medioevali (29/6/02)

Re Enzo portato prigioniero a Bologna e rinchiuso in una torre. - (21/6/02) Lo Stato centralizzato di Federico II


Federico II di Svevia tentò di attuare nell'Italia Meridionale (ed effettivamente attuò, nella misura consentita dai tempi) un vero  e proprio Stato centralizzato, fondato su funzionari anziché su vassalli. Espressione di questa sua volontà politica sono le "Costituzioni di Melfi" (1231): vediamone alcuni brani particolarmente significativi, che mirano a indebolire i poteri locali vietando ai nobili di elevare fortificazioni.


".....Ordiniamo di distruggere immediatamente i castelli, le fortificazioni e le torri che sono stati costruiti dopo la morte del Re Guglielmo (1189), nostro cugino, e per la conservazione dei quali noi non abbiamo in anticipo concesso il permesso.... 

Per coloro che trascureranno le nostre disposizioni, tralasciando di distruggere tali costruzioni entro il prossimo Natale, minacciamo la pena della confisca dello stesso castello: E alla presente sanzione aggiungiamo che nessuno può ricostruire fortificazioni distrutte senza il nostro permesso. Proibiamo di costruire in futuro torri e fortificazioni per iniziativa privata, poiché alla difesa del regno e dei nostri fedeli sono più che sufficienti le nostre fortificazioni e la nostra protezione ".

Dalle "Costituzioni Melfitane"

Torna alla pagina principale
Grifasi - Almanacco Siciliano dei ricordi
Livativi i manu ra me ruobba
Get your hands off my things
Arabi Normanni e Svevi

Site colours design by Grifasi Studio « - Milano - Italy

Questa pagina Ŕ in linea dal: 29 Giugno 2002
- Any form of whole or partial reproduction, of  texts, photos, is generally not permitted, with the exception of any with an expressed permission -