Drappo Grifasi

Barone Della NICCHIARA
Stemma del Casato


 Il feudo Nicchiara si trova in Val di Noto, territorio di Mineo.
Abbiamo notizia dei suoi possessori fin dall'epoca del Re Federico, fratello di Giacomo.
1.- Nel ruolo dei feudatari sotto il suo Regno, segnato con l'anno 1296, troviamo, possessore di esso gli eredi di Guglielmo Rosso
(MUSCIA, Sicilia Nobile, pag. 5).

2.- Il 28 Febbraio 1341 la Regina Eleonora, con suo Privilegio dato a Catania nella IX° Indizione, lo concesse a Tommaso Tortureto 
per sé e suoi discendenti di sangue, more francorum, con obbligo, di prestare il servizio militare. Fu questi Miles, Protonotaro dei Regno, Cancelliere
familiare e fedele; la concessione è fatta in base ai servizi prestati da esso Tommaso. Come dagli eredi Rosso 

il feudo sia passato alla Corona lo ignoriamo.
3.- Giovanni Tortureto successe alla morte di Tommaso, suo padre. Re Federico lo confermò nel possesso dei beni paterni, fra cui 
vi era il feudo di Mojo, sito in Val Demone, territorio di Castiglione.
(BARBERI, Capibreve, Val Demone, pag. 127).
4. - Tommaso Tortureto successe alla morte di Giovanni, suo padre. Questi fu ribelle a Re Martino ed ebbe i beni confiscati.
5.- Il feudo di Nicchiara passò in mano di Nicolò Crisafi; questi esce nel Ruolo dei feudatari del 1408 (MUSCIA, Sicilia Nobile, pagina 89).
Fu Maestro Razionale del Regno; molti beni si trovano a lui
concessi dai 
Sovrani Maria e Martino e poi devoluti agli altri.
6. - Con Privilegio dato a Siracusa, a 22 Luglio 1454, Rita Turtureto figlia ed erede di Tommaso de Turtureto e moglie di certo Campolo,
ebbe nuova conferma ed investitura del feudo Nicchiara. Fu essa Rita sorella di quella Rosa, Baronessa di Mojo, 

che sposò il famoso Blasco Lanza, Dottore in legge.
    (BARBERI, Val Demone, Capibreve, pag. 128 / 129, Camera Reginale, II° Indizione registro 1° foglio 60 retro).
7. - Nicolò Campolo da Messina, come erede di Rita Tortureto.............. continua..... con un altro Casato....


The Nicchiara Feud  is found in Val di Noto, territory of Mineo.
1.- We have notices of its possessory since the age of the King Federico, brother of Giacomo. In the role of the feudatari under its Reign, marked with year 1296, we find, owner of the ereditary of King Guglielmo.
(MUSCIA, Noble Sicily, page 5).
2. - 28 February 1341 Regina Eleonora, with its Privilegio given to Catania in the IX° Indizione, granted to Tommaso Tortureto for 
himself and his descendants of blood, more francorum, with obligation to do the military service. This was  Miles, Protonotaro of the Reign, familiar and faithful Chancellor; the concession is made base to the services lend from Tommaso. As from ereditaries Rosso 
the feudo is passed to the Crown it is ignored.
3. - Giovanni Tortureto succeeded to the dead of Tommaso, his father King Federico confirmed it in the possession of the paternal assets, between which there was the feudo of Mojo, situated in Val Demone, territory of Castiglione (BARBERI, Capibreve, Val Demone, page. 127).
4. - Tommaso Tortureto succeeded to the dead of Giovanni, his father. These were rebellious to King Martino and had his
possessions confiscated.
5. - The  feudo of Nicchiara passed in hand of Nicolò Crisafi; he comes out in the Role of the feudatari of the 1408 
(MUSCIA, Noble Sicily, page 89). He was Master Razionale of the Reign; many assets are found to him granted from the Monarchs Maria and Martino and then devolven to the others.
6. - With  privilege given to Siracusa, 22 July 1454, Rita Turtureto daughter and heir of Tommaso de Turtureto and wife of a certain Campolo, had new confirmation and investitura of feudo the Nicchiara. Rita was her sister of  Rosa, Baroness of  Mojo, she married the famous Blasco Lanza, Doctor in law (BARBERI, Val Demone, Capibreve, pag. 128 / 129, 
Reginale Room, II° Indizione registry 1° sheet 60 back). 
7. - Nicolò Campolo from Messina, as heir of Rita Tortureto.
.............continues.....with another Casato.....

Torna alla pagina indice
Logo Grifasi
15/11/97
Back to index page

Site colours design by Grifasi Studio ® - Milano - Italy

Questa pagina in linea del 15 Novembre 1997
Le notizie, le ricerche e la traduzione contenuta in questa pagina sono opera degli autori
- E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi tipo di informazione della stessa  senza autorizzazione -